Rieti, assegnati altri 17 appartamenti

20 Luglio 2017

Questa mattina, presso la sede dell’Ater di Rieti, si è proceduto all’assegnazione di 17 alloggi dislocati in vari quartieri della città di Rieti. Alla presenza del Commissario straordinario dell’Ater, Eliseo Maggi, del Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, del direttore dell’Ater, Stefano Beccarini, e di funzionari dell’Azienda, gli assegnatari hanno proceduto alla scelta degli appartamenti

, tutti di metratura medio/alta e frutto della intensa azione di recupero messa in campo dall’Ater negli ultimi anni.

“Il compito dell’Ater non è soltanto quello di assegnare gli alloggi ma anche di garantire all’utenza la migliore qualità della vita possibile in un periodo che rimane di scarse risorse. Questo obiettivo può essere raggiunto solo se, da un lato si instaura un rapporto corretto tra l’utenza e l’Azienda, e dall’altro se Ater e istituzioni locali riescono a mettere in campo le necessarie strategie – ha ricordato il Commissario Eliseo Maggi salutando i presenti – Da tempo l’Ater di Rieti ha adottato la logica del buon padre di famiglia, assolutamente aperto verso le necessità, i bisogni e i diritti, ma allo stesso tempo inflessibile contro comportamenti non adeguati. Con queste nuove assegnazioni, solo sulla città di Rieti arriviamo a circa 40 appartamenti consegnati nel 2017. Da oggi si apre un dialogo stretto anche con la nuova Amministrazione comunale con la quale auspico una sinergia utile e necessaria a raggiungere i risultati prefissati”.

Anche dal Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, un augurio ai nuovi assegnatari e l’invito alla collaborazione. “Avete guadagnato questo importante obiettivo – ha dichiarato il primo cittadino - Ora comportatevi da proprietari, non fate ciò che non vorreste fosse fatto a voi, prendetevi cura degli alloggi come foste, appunto, proprietari. Segnalate tutte le situazioni che osservate nei vostri quartieri di residenza che ritenete meritevoli di intervento da parte dell’Amministrazione comunale. Segnalate sempre ciò che non funziona affinché si possa intervenire rapidamente. Anche da parte mia l’auspicio di una proficua collaborazione con voi e con l’Azienda Territoriale di Edilizia Residenziale”.